Panem et Circenses

Goethe 53

Goethe 53 è una performance e un’installazione di Panem Et Circenses, invitato dalla giovane casa editrice Il Rio di Mantova che celebrerà i suoi 5 anni di attività a SetUp Contemporary Art Fair.
Per l’occasione, i due artisti hanno deciso di lavorare su 3 temi principali: l’attesa, l’augurio e soprattutto il dono;
Come il Conte Pallavicini era solito offrire ai suoi ospiti grandi esperienze di intrattenimento all’interno del palazzo, gli artisti hanno concepito Goethe 53 come un dono da offrire non solo alla casa editrice ma anche al pubblico.

Goethe 53 – il titolo dell’opera allude al fatto secondo cui Goethe fu il primo a festeggiare il compleanno così come lo concepiamo noi oggi e lo fece in occasione del suo 53° anniversario – si compone di 4 elementi:

Un momento performativo che rappresenta un sostegno energetico e spirituale per accompagnare i giovani editori nel prossimo futuro, impegnati in una nuova fase del loro percorso professionale.

La registrazione della performance: l’azione effimera e la sua durata temporanea saranno “fissati” da una registrazione, parte intima del lavoro che rimarrà agli editori, come traccia di ciò che è avvenuto, da conservarsi ad uso privato.

Un elemento materiale che sarà donato agli editori e che sarà esposto come “segno pubblico” durante SetUp. L’installazione sintetizza il contenuto di tutta l’opera nella sua forma di oggetto d’arte.

Un brindisi conclusivo – gli artisti hanno disegnato l’etichetta, a tiratura limitata, delle bottiglie – che è un dono che gli editori offrono, a loro volta, a un numero ristretto di invitati.

La performance e il brindisi si terranno in occasione di un evento privato su invito.


Panem Et Circenses è un collettivo artistico composto da Ludovico Pensato e Alessandra Ivul.
Panem Et Circenses usa principalmente l’arte relazionale per indagare l’asse Natura-Cultura e il movimento dell’uomo su di essa.
Il cibo, come elemento sia materico che simbolico, è un potente dispositivo che mette in relazione la sfera naturale e quella culturale, entrambe presenti nella dimensione che viviamo ogni giorno.
(panemetcircens.es)

Sense of Community #14 – photo: Linda Rigotti