Category Archives: news

You are here: Home » Category: "news" (Page 2)

SetUp lancia la campagna di crowdfunding per finanziare il Ricreatorio!

Noi la pensiamo come Bruno Munari: “Giocare è una cosa seria”.

Cominiciamo a raccontandovi che cosa è il Ricreatorio: é uno spazio, è un progetto è un’iniziativa culturale dedicata alla socializzazione per mezzo dell’arte. E’ una “sala giochi” per la messa in forma della convivialità e della ricreazione a base di opere d’arte giocabili.

Ci sarà il ping pong rivisitato da Nino Migliori: un inedito tennis tavolo da giocare al buio, con pallina, racchette, rete e linee di campo reattive alla luce di wood; i dadi di Andrea Bianconi con l’opera Dinamica; il Trivial Pursuit dell’arte con le carte da gioco de Gli Ori Editori e il Memory interattivo di Streamcolors con le carte che raffigurano le opere presenti all’interno di SetUp aggiorante in real time in base agli scatti fotografici fatti dai visitatori.

Per la raccolta dei fondi utilizziamo la piattaforma Ginger, lì puoi leggere per bene il nostro progetto, capire come funziona e vedere le ricompense che diamo a chi ci sostiene!
Per il lancio della campagna abbiamo avuto l’appoggio di Stefano Scheda che ci ha messo letteralmente la faccia, vai alla nostra pagina progetto per vedere il layout.

Sostienici anche con un piccolo contributo, te siamo grati fin da ora!

 

SetUp - la seconda edizione

Dopo il successo della prima edizione, SetUp si ricandida ad essere la manifestazione che anima le notti bolognesi durante ArteFiera.

Dal 24 al 26 gennaio 2014 l’Autostazione di Bologna diventerà il polo dell’arte contemporanea con un ricco programma di eventi culturali da non perdere!

Le novità non mancano a partire dallo spazio che sarà molto di più con oltre 2000mq: più gallerie, più artisti e curatori, più sinergie…una seconda edizione tutta sotto il segno “+” con un percorso espositivo che coinvolge tutta l’area.

Confermato, oltre alla location, il format: progetto curatoriale con l’abbinata “artista e critico under 35″ come discrimine perché gli espositori possano essere ammessi.
Le candidature sono aperte, l’application è on line.
Per partecipare c’è tempo fino al 30 novembre 2013 dopo di che le proposte saranno passate al vaglio del comitato scientifico.